in

6 Migliori Chitarre Elettriche Economiche 2020 – Classifica e Recensioni

Sei in cerca della miglior chitarra economica? Probabilmente sei un giovane chitarrista che ha imbracciato per la prima volta lo strumento e se ne è innamorato. Ogni musicista che si rispetti inizia a suonare una chitarra acustica o classica per poi passare all’elettrica. Anche tu farai o avrai già fatto questo passaggio.

Scegliere è dura, soprattutto quando ci sono in ballo soldi e l’inizio della tua carriera da chitarrista. Per questo motivo, abbiamo deciso di stilare una classifica delle migliori chitarre elettriche economiche per aiutarti concretamente a scegliere il tuo primo strumento.

All’interno della nostra guida, infatti, troverai le migliori chitarre elettriche per iniziare che spesso coincidono con le opzioni più economiche disponibili sul mercato. Non farti influenzare dagli altri. Anche le chitarre elettriche di basso costo possono essere degli strumenti di qualità e con un buon suono, soprattutto se accompagnati da un ottimo amplificatore.

Migliori chitarre elettrica economiche: la classifica

1. Gibson Les Paul Special II Epiphone

Gibson Les Paul Special II Epiphone

Sfortunatamente non parliamo di una vera propria Gibson, ma di una Epiphone, una sottomarca della famosa casa americana. In ogni caso, la Epiphone Les Paul Special II si contende lo scettro della migliore chitarra economica perché possiede le caratteristiche di un modello costoso.

Lo strumento, infatti, ha poche differenze con un modello di fascia media ma ha lo straordinario vantaggio di avere un prezzo super basso. Le Epiphone Les Paul Special II sono dotate del ponte LockTone Tune-O-Matic e della cordiera stop-bar che ti aiuta a cambiare facilmente la muta di corde.

Il corpo è realizzato in mogano e ha una tastiera in palissandro da 22 tasti. I pickup che monta questo modello sono humbucker 700T/650R che consentono alla chitarra di avere il tipico timbro Les Paul. Anche il colore è una vera chicca con un nero satinato e uniforme su tutta la chitarra.

2. Squier by Fender Affinity Stratocaster HSS

Squier by Fender Affinity Stratocaster HSS

Nella lista delle migliori chitarre elettriche economiche non poteva mancare il classico modello Stratocaster. Anche in questo caso, non parliamo di una vera e propria Fender, ma di una Squier, la versione più economica.

Questo modello entry level, quindi, presenta il classico stile Stratocaster con il body con spalla mancante. Il corpo della chitarra è realizzato in ontano e ha un manico molto leggero in acero. La Squier Affinity monta due pickup Stratocaster single coil e un pickup al ponte humbucker. Su battipenna è presente un selettore a cinque posizioni e il controllo per il volume principale dello strumento.

Nonostante sia una Squier, questa chitarra offre le stesse sonorità di un modello Fender. La chitarra viene fornita anche con una tracolla.

Squier Affinity è una chitarra perfetta per i musicisti che vogliono iniziare con uno strumento comodo e che abbia il timbro caratteristico di Fender che ha accompagnato per anni i migliori chitarristi del mondo.

3. Yamaha Pacifica

Yamaha Pacifica

La migliore chitarra elettrica sotto ai 200 €? Potrebbe essere la Yamaha Pacifica. Questa chitarra è uno strumento perfetto per entrare dalla porta principale del mondo della musica.

La serie Pacifica è nota per essere in grado di offrire strumenti versatili e beneficiare della qualità di costruzione di tradizione giapponese. La Yamaha Pacifica PAC012 è il modello entry level della serie Pacifica ed è a tutti gli effetti una chitarra elettrica economica.

Lo stile della chitarra ricorda molto quello della Stratocaster con la classica spalla mancante. Anche in questo caso è presente un selettore a 5 posizioni ma la Yamaha Pacifica monta i pickup Seymour Duncan in una configurazione con un humbucker e due single coil.

Passando alle caratteristiche strutturali, la Yamaha Pacifica ha un manico in acero a 22 tasti e un corpo in Agathis. In definitiva è uno strumento che offre un buon timbro e garantisce un prezzo davvero basso per il valore effettivo della chitarra.

YAMAHA Pacifica 012 Chitarra Elettrica Chitarra 4/4 in Legno (64,77 cm, scala da 25,5"), 6 Corde, Selettore Pickup a 5 posizioni, Nero
  • La chitarra elettrica entry level Yamaha PA012 è caratterizzata da una struttura bolt-on classica e...
  • Dal rock all'heavy metal, le chitarre elettriche della serie Pacifica si adattano ai diversi generi...

4. ESP LTD EC-10 KIT

ESP LTD EC-10 KIT

Il brand LTD è un marchio nato durante gli anni ’90 che ha consentito a ESP di realizzare modelli di chitarra elettrica economica per accaparrarsi una fetta più ampia di appassionati della sei corde.

Il modello che abbiamo deciso di inserire nella lista delle migliori chitarre elettriche economiche è il EC-10 KIT che come puoi notare ricorda molto lo stile di una Gibson Les Paul.

Infatti, la LTD si adatta in particolare per stili musicali e suono hard rock. Un appunto da fare riguarda i pickup LTD che sono rinomati per avere una qualità eccellente. Difficilmente è possibile trovare elementi così validi in una chitarra elettrica economica.

Un altro aspetto rilevante è il ponte Tune-o-Matic e la cordiera identica a quella montata su Epiphone Les Paul. Il manico della LTD è in acero con tastiera in palissandro. La scala è leggermente più lunga con ben 24 tasti.

La LTD monta un doppio humbucker che le consente di produrre un suono caldo e rotondo. Il tutto ad un prezzo più che competitivo.

5. Squier Affinity Telecaster

Squier Affinity Telecaster

Tra le migliori chitarre elettriche per iniziare non poteva assolutamente mancare la sorella della Stratocaster: la Telecaster. Anche questo modello è decisamente una chitarra economica che un chitarrista che si rispetti deve conoscere.

La Affinity Telecaster offre il tipico timbro che ti aspetteresti da una chitarra di casa Fender e un look retrò di impatto. La tastiera presenta 21 tasti, lo strumento monta 2 pickup single coil in stile vintage e ha un selettore a tre vie che consente di fornire le tipiche sonorità di una Telecaster.

Tra le chitarre economiche, la Affinity Telecaster è un modello sicuramente molto leggero, ha un bell’aspetto e suona davvero bene. Il prezzo inoltre è davvero abbordabile considerando la notevole suonabilità di uno strumento versatile e comodo.

Affinity Telecaster MN (Arctic White)
  • Enter Your numero di modello per rendere Sure QUESTO per
  • Equipped con VINTAGE SINGLE-COIL TELE Pick-up

6. Dean Guitars Vendetta

Dean Guitars Vendetta

Tra le migliori chitarre elettriche metal economiche troviamo sicuramente la Dean Guitars Vendetta, un modello al di sotto dei 200 €.

Il corpo della Dean Guitars Vendetta è il classico Stratocaster modificato con le opportune variazioni che la rendono una chitarra più “cattiva”.  Presenta un’interessante testata sagomata e un manico imbullonato che viene caricato con un ponte Tune-O-Matic.

Ha un paio di humbucker bilanciati del marchio Deans, che offrono un suono eccezionale e frequenze high-end molto incisive. Ha un buon sustain e un’atmosfera classica vintage ma, come con la maggior parte dei doppi humbucker, il suono pulito non è cristallino.

Un pro di questa chitarra è che rappresenta la perfetta sintesi di altri modelli elettrici e cerca, con successo, di amalgamare le caratteristiche di ognuno.

Dean Guitars VNXMT MBK Chitarra Nero
  • Elegante cutaway doppio Vendetta XM
  • Monta pickup DMT

Puoi trovare una miglior chitarra economica?

Come trovare la migliore chitarra elettrica economica?

Vuoi una risposta breve? Assolutamente sì. Oggigiorno, le principali aziende produttrici di chitarre elettriche realizzano strumenti di qualità anche senza spendere un patrimonio. La tecnologia è talmente avanzata che non serve investire centinaia di euro per avere tra le mani una chitarra che abbia un buon buono.

Tuttavia, saremmo d’accordo con te se pensassi che una chitarra economica potrebbe essere scadente. Fino a qualche anno fa, c’era un’attività di importazione selvaggia che metteva nel mercato chitarre elettriche che si dimostravano essere il peggior incubo dei chitarristi.

Nel 2020 le cose sono finalmente cambiate. Con la diffusione dell’accesso ad internet in tutti gli angoli del mondo, con un paio di ricerche sarai in grado di scoprire opzioni che possiamo reputare le migliori chitarre elettriche economiche.

Ovviamente, se sei un professionista non troverai attraenti simili soluzioni. Ma siamo convinti che hai appena iniziato il tuo viaggio nel mondo della musica e stai cercando alcune delle migliori chitarre elettriche per iniziare.

È importante sottolineare che alcune persone hanno una visione molto ristretta del mondo. Basti pensare che il prodotto “Made in China” viene il più delle volte accostato ad uno strumento di bassa qualità. Niente di più falso.

Vogliamo sottolineare che la Cina è una delle super potenze mondiali che ha fatto della tecnologia il proprio fiore all’occhiello.

È consigliabile, quando si fa acquisti nella fascia di prezzo inferiore, guardarsi intorno e dedicare del tempo per comprendere le specifiche. Scegli qualcosa di affidabile con un ottimo feeling per la struttura della chitarra, che abbia legni decenti e i pickup con un buon suono. Il nostro consiglio è di guardare video di YouTube e tutorial per capire effettivamente se vale la pena acquistare quella chitarra.

Queste chitarre elettriche sono solo per i principianti?

Assolutamente no. Non c’è motivo per cui chitarristi navigati non possano acquistare questi strumenti per divertirsi oppure per sperimentare qualche nuovo suono. Inoltre, i musicisti con più esperienza possono personalizzare il proprio strumento cambiando alcuni elementi come ad esempio i pickup.

Precisato questo punto, è pur vero che i chitarristi di un certo livello dovrebbero almeno considerare l’acquisti di una delle migliori chitarre elettriche di fascia media. Infatti, gli strumenti al di sotto dei 200 € si adattano certamente a musicisti in erba e alle prime armi. In queste chitarre di fascia economica i legni, le finiture, l’hardware e l’impianto elettrico tendono ad essere veramente semplici.

Tuttavia, se hai già un’esperienza minima e vuoi approcciarti ad uno strumento di qualità superiore, il nostro consiglio è di leggere le nostre guide sulla migliore chitarra elettrica da 500 € e sulla migliore chitarra elettrica da 300 €.

Su questo tipo di chitarra noterai una grande differenza nel suono, così come la sensazione dello strumento e la suonabilità complessiva. Usa queste guide come punto di partenza per trovare lo strumento che meglio si adatta al tuo stile musicale.

Quali sono le migliori chitarre elettriche economiche per i principianti?

Se sei un chitarrista che sta iniziando, nella lista delle migliori chitarre elettriche economiche che hai appena visto, troverai alcune delle alternative più valide per iniziare e per i chitarristi principianti. I musicisti più giovani, invece, potrebbero preferire uno strumento che presenti una scala e un manico più piccoli e che si adattino alle dimensioni più modeste per principianti. Abbiamo anche realizzato una guida delle migliori chitarre elettriche per principianti e ti consigliamo di leggerla. Troverai alcuni consigli per niente banali!

Un brand noto per la produzione di alcuni strumenti entry-level è Yamaha. Un’altra azienda importante è Ibanez che realizza oltre 300 diversi modelli di chitarra elettrica economici, di fascia di prezzo media e che viene considerata da molti come l’azienda che produce le migliori chitarre metal.

Qual è la migliore chitarra elettrica sui 200 euro?

Qual è la migliore chitarra elettrica di 200 euro? Nella nostra recensione, la maggior parte degli strumenti di cui hai letto caratteristiche e vantaggi ha un prezzo inferiore ai 200 €. Ad esempio, le Squier (sottomarca di Fender) sono delle alternative molto apprezzate dai chitarristi alle prime armi e sono disponibili anche in kit che comprendono anche un piccolo amplificatore.

Anche Ibanez realizza delle buone chitarre sotto ai 200 € che presentano performance molto simili a strumenti decisamente più costosi. Se stai cercando la chitarra elettrica più economica, è l’Ibanez GIO, è inferiore di circa il 25% rispetto ai suoi concorrenti che utilizza gli stessi legni di qualità e viene fornito con una borsa da concerto e un supporto, quindi ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Conclusioni

Le migliori chitarre elettriche economiche sono il modo per le aziende di fascia alta di accaparrarsi fette di clientela con budget ridotti. I brand cercando di essere sempre migliori degli altri e questo è un aspetto positivo per i chitarristi perché realizzano degli strumenti sempre più avanzati a costi accessibili.

Talvolta, uno degli unici aspetti che differiscono tra una chitarra elettrica e l’altra è l’aspetto estetico. Inoltre, stai pur certo che se trovassero un modo per realizzare una chitarra economica che abbia il suono della migliore chitarra elettrica da 1000 €, lo avrebbero già fatto.

La miglior chitarra economica è una questione di equilibrio tra qualità delle componenti, legni decenti e prezzo abbordabile. Sceglierla è un approccio intelligente soprattutto se sei un chitarrista alle prime armi e non hai voglia e soldi da spendere per il tuo primo strumento.

Articoli Simili: