in

4 Migliori Set Corde Per Banjo (Luglio 2021) – Classifica e Recensioni

Questo Articolo potrebbe contenere link di Affiliazione Amazon. Potremmo guadagnare una piccola commissione / commissione di affiliazione se effettui un acquisto tramite i nostri link di affiliazione.

Che tu suoni il banjo o qualsiasi strumento di questo tipo, sei consapevole che prima o poi dovrai cambiare una corda se non tutte.

Quando arriva il momento di sostituire finalmente le tue corde per la prima volta, o per l’ennesima volta, devi capire quali sono i migliori set corde per banjo e come andranno ad influenzare il timbro del tuo strumento. Sei in cerca di consigli? Continua a leggere la nostra guida!

Migliori set corde banjo

1. D’Addario EJ61 Set per Banjo a 5 Corde

https://amzn.to/3tvEJQJ

D’Addario è uno dei più famosi produttori di corde per banjo. La D’Addario EJ61 è una corda per banjo a 5 corde in bronzo fosforoso che aggiunge calore, luminosità ed equilibrio al timbro del tuo strumento.

Le corde D’Addario erano usate dal famoso musicista banjo Ralph Stanely e sono ancora usate dal musicista bluegrass Rob McCoury.

Le corde hanno un calibro medio che le rende adatte a musicisti principianti e professionisti. Alcuni musicisti potrebbero trovare le corde difficili da premere rispetto a quelle leggere, tuttavia, non ci vorrà molto per imparare. Sono anche adatti per il finger picking.

2. GHS PF 150 Corde Banjo

https://amzn.to/3b70tf9

GHS PF 150 sono realizzate in acciaio inossidabile che resiste alla corrosione. Hanno un calibro leggero che ti fornisce un tono brillante e vibrante al tuo banjo.

L’acciaio inossidabile conferisce a quelle corde un timbro tagliente e equilibrato. Tuttavia, a lungo termine possono risultare molto dure da suonare, quindi devi stare attento mentre le usi per non danneggiare il tuo strumento. Alcuni musicisti, soprattutto i principianti, trovano l’acciaio inossidabile molto fragile.

GHS PF 150 Corde Banjo, 5 pezzi
  • SET: PF 150 (010/012/014/022/010)
  • Miglior materiale: bronzo fosforoso (extra lungo 106,7 cm loop end si adatta a qualsiasi banjo)

3. Elixir: Corde per banjo in acciaio nichelato

https://amzn.to/2Rup4DT

Le corde banjo Elixir sono note per il loro rivestimento protettivo in polietilene. Le corde rivestite riducono l’attrito durante il playing, prolungano il suono e riducono il rumore. Mantengono il tuo tono luminoso e fresco per un tempo più lungo rispetto ad altri tipi di corde.

Sono in grado di resistere alla corrosione e all’abrasione. Questo naturalmente prolunga la loro durata. Lo spesso rivestimento, tuttavia, può limitare la vibrazione delle corde e la profondità del tuo tono.

Corde per banjo in acciaio nichelato Elixir® Strings con rivestimento POLYWEB®, Light (.009-.020)
  • Corde per banjo realizzate con filo avvolgente in acciaio nichelato
  • Timbro ricco e "gold"

4. D’Addario EJ69B

https://amzn.to/3em3DOh

Il D’Addario EJ69 è uno dei famosi calibri per banjo a 5 corde. Il motivo della sua popolarità va al suo noto produttore e alle sue corde leggere.

Queste corde offrono timbri acustici brillanti di alta qualità. Alcuni musicisti considerano anche le corde leggere le più facili da suonare e controllare.

Le corde D’Addario forniscono toni nitidi che migliorano la qualità della tua musica nel complesso. Non richiedono alcuna pressione per premere tutti tasti della tastiera. Tuttavia, hanno bisogno di un trattamento accurato poiché sono inclini a rompersi se utilizzato molto spesso.

Come scelgo il migliore set corde banjo?

Scegliere i migliori set di corde per banjo può sembrare un compito semplice senza troppe complicazioni, ma l’argomento è molto più approfondito di quanto penseresti inizialmente.

Decidere che tipo di corde vuoi significa considerare diversi dettagli sul tuo strumento e il suono che vuoi produrre, così come il tuo stile. Ci sono alcune domande che devi porti prima di iniziare la ricerca vera e propria.

  • Quante corde ha il tuo banjo?
  • Hai una preferenza specifica per il misuratore?
  • Hai una preferenza specifica per i materiali?

Se non hai le risposte a queste domande, lascia che ti dia un breve riassunto dell’effetto che ciascuna di queste decisioni ha sul suono e sulla suonabilità del tuo banjo.

Numero di corde

Il numero di corde che possono essere utilizzate sul tuo bajo determina diversi elementi per la tua decisione di acquisto finale. Prima di tutto, ti limitano nei set che puoi acquistare: più corde puoi utilizzare su un banjo, più corde di registro basso e spesse necessiterai. Queste corde tendono ad essere più spesse. Ciò significa che dovrai considerare il tipo di materiale che vorresti che avessero le tue corde.

I banjo a quattro corde di solito hanno corde semplici che suonano molto luminose e in maniera leggera.

Valutare

Decidere il calibro delle corde per il tuo banjo è una delle scelte più importanti che prendi in relazione al tuo strumento. L’effetto sul suono e sulla suonabilità viene drasticamente modificato dalla tua decisione, con il risultato che alcune tecniche diventano più utili di altre, mentre alcuni suoni diventano più difficili di altri. Ecco una rapida carrellata:

Il calibro più sottile è .0095-.010-.013-.020-.0095. Queste corde sono facilmente piegabili e stimolabili, sono sensibili agli armonici che non sarebbero facilmente accessibili su calibri più pesanti. Tuttavia, alcune tecniche mettono a dura prova queste corde ed essendo sottili come sono, possono rompersi facilmente.

L’intervallo del calibro medio è .010-.011-.012-.020-.010. In questa gamma le corde consentono un buon equilibrio tra flessibilità e sensibilità armonica, così come la pienezza di tono e la robustezza che manca al calibro più leggero.

La gamma di .010-.012-.016-.023-.010 consente di ottenere i timbri più pieni del banjo. Queste corde sono però più difficili da piegare e suonare, quindi sono necessarie alcune tecniche. Tuttavia, vale sicuramente la pena provare la robustezza e la pienezza del suono che otterrai da questi set.

Materiali

Esistono diversi tipi di materiali di cui sono realizzate le corde. Tutti questi hanno un effetto sul suono che potresti voler considerare prima dell’acquisto.

L’acciaio rivestito di nichel è il materiale che vedrai più spesso utilizzato per le corde per banjo. L’acciaio consente di dare un tono brillante e una forte proiezione, rendendo questo set una scelta molto apprezzata tra i musicisti.

Il bronzo fosforoso produce un timbro caldo e profondo che migliora il suono sulle frequenze basse. Questo è il motivo per cui viene spesso utilizzato sulla quarta corda del banjo a 5 corde.

L’acciaio inossidabile non è la scelta più apprezzato, ma lo incontrerai di tanto in tanto. Abbastanza robuste e resistenti alla ruggine, queste corde hanno un tono equilibrato e sono morbide al tatto.

Le corde rivestite sono particolari: usano un numero qualsiasi di materiali metallici come base, spesso acciaio, ma di solito sono rivestite con un polimero per migliorare la durata e la resistenza alla corrosione delle corde.

Conclusione

Il banjo non è uno strumento misterioso. È uno strumento dalla storia lunga e complicata con un design semplice e un suono unico e bellissimo che chiunque può suonare.

Allora perché dovresti preoccuparti così tanto di ciò che stai acquistando, se è così semplice? Per quanto lo strumento sia semplice, c’è sempre bisogno di prendersene cura. Solo con i migliori materiali sarai in grado di produrre il giusto tipo di suono che desideri ottenere.

L’unico modo per rendere lo strumento veramente tuo è con due mezzi: suonarlo nel modo in cui vuoi suonarlo e personalizzarlo in quello che vuoi che diventi. Ecco perché devi scegliere le migliori corde per banjo su cui mettere le mani.

Articoli Simili:

Ultimo aggiornamento 2021-07-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API