in

5 Migliori Pedali Sustain per Chitarra (2021) – Classifica e Recensioni

Questo Articolo potrebbe contenere link di Affiliazione Amazon. Potremmo guadagnare una piccola commissione / commissione di affiliazione se effettui un acquisto tramite i nostri link di affiliazione.

I pedali di sustain per chitarra sono processori di effetti che consentono a un chitarrista di prolungare la lunghezza del segnale di uscita della chitarra, in modo che il segnale trasferito all’amplificatore duri di più.

Un processore di sustain per chitarra viene comunemente utilizzato sia in un ambiente di performance dal vivo che in uno studio di registrazione.

Molti chitarristi principianti mescolano i pedali sustain con i pedali delay. Un pedale sustain prolungherà il segnale in ingresso, mentre un pedale delay trasmetterà il segnale in ingresso e lo riprodurrà più volte, motivo per cui viene sentito come un ritardo.

A differenza di molti altri pedali che si potrebbero considerare più rudimentali o obbligatori, come un pedale dell’accordatore per chitarra, i pedali sustain sono scelti più sulla base del gusto musicale e del suono desiderato che si vuole ottenere, con un’ampia varietà di band che lo usano nelle loro registrazioni e performance dal vivo come Muse e Metallica.

Vediamo nel dettaglio quali sono i migliori pedali sustain per chitarra del 2021.

Migliori pedali sustain per chitarra

1. Boss CS-3: pedale sustain per chitarra

Prima di parlare delle caratteristiche di questo pedale, per coloro che non sanno molto di Boss, vogliamo analizzare rapidamente la storia del brand, 

in modo che tu possa vedere la ricchezza di esperienza che trasmettono attraverso i loro prodotti.

Boss opera dal 1976 e di fatto è una divisione della Roland C

orporation. Da allora hanno realizzato di tutto, dall’analogico al digitale, e una serie di edizioni di ogni pedale per effetti, aggiungendo ai modelli le funzionalità richieste dai clienti.

La cosa fantastica di questa azienda è che ascoltano il loro mercato di riferimento e, quindi, lavorano sempre su modi per migliorare i loro prodotti.

Ciò significa che puoi avere piena fiducia nel sapere che riceverai un prodotto che è stato provato, testato e che i prodotti sono completamente all’altezza delle tue aspettative.

Come puoi vedere dalle recensioni dei clienti, questo pedale sustain è davvero popolare, e per una buona ragione. Oltre al suono raffinato, viene fornito con una garanzia del produttore di 5 anni, quindi è estremamente popolare tra i musicisti professionisti in tournée / concerti fino a chi suona solamente per divertirsi.

OFFERTA
Boss CS-3 Compressor/Sustain Pedal
  • Sustain morbido senza degradazione della qualità del suono originale
  • Funzione eq per il controllo preciso del suono

2. Electro Harmonix Nano Muff

Il pedale Electro-Harmonix Big Muff Nano è il pedale di distorsione / fuzz e sustain dal prezzo medio / alto perfetto per qualsiasi chitarrista. Se hai familiarità con la serie Electro-Harmonix Bigg Muff, saprai che è nota per l’iconico suono fuzz che senti regolarmente nei dischi, anche se non ne sei consapevole. Electro-Harmonix è semplicemente il re nella creazione dell’effetto chitarra Fuzz.

Questo pedale ti consente di accedere ad un prodotto Big Muff con il caratteristico circuito di elaborazione pi, il tutto a un prezzo estremamente conveniente.

L’Electro-Harmonix Big Muff Nano è per chiunque cerchi un pedale per effetti per chitarra compatto, che fornisce circuiti electro-harmonix di alta qualità per creare distorsione, fuzz e sustain interessanti.

3. MXR DYNA COMP

MXR è in circolazione da un po’ di tempo e nel corso degli anni hanno guadagnato grande stima da parte. Puoi facilmente trovare un pedale MXR per tutto ciò di cui hai bisogno. Naturalmente, c’è anche un pedale del sustain.

Dato che stiamo parlando di un’azienda così grande, non c’è dubbio che otterrai un’ottima qualità e un suono incredibile.Il prezzo del Dyna Comp rientra nella fascia media. Inoltre, puoi usarlo su entrambi i canali clean e drive, e suonerà comunque perfettamente.

Infine, il Dyna Comp è facile da usare poiché ci sono solo due manopole che ti permetteranno di determinare il volume in uscita e a quale volume si attiverà il pedale.

Anche se il pedale è un po’ costoso, ne vale la pena dato che otterrai uno dei migliori pedali sustain disponibili sul mercato.

4. Donner Morpher

Uno dei migliori pedali sustain per chitarra e il più venduto su Amazon, il Donner Morpher è una piccolissima scatoletta in alluminio che nasconde un potenziale impressionante. Il prezzo è accessibile a tutti i chitarristi, anche a chi ha budget davvero ridotti e offre una distorsione naturale controllando la brillantezza del timbro. Inoltre, pur essendo di piccole dimensioni, è resistente e davvero stabile.

Donner Morpher Distortion Pedale Chitarra Elettrica, Effetto Distorsione Pedale di Metallo, True Bypass
  • Modello - Il modello Natural fornisce l’effetto di ditorsione organico, Il modello Tight offree...
  • LED Light- l'indicatore LED mostra lo stato di funzionamento.

5. Behringer CS400

Behringer ha progettato questo pedale sia come compressore che come sustain. Quello che capirai è che non ci sono molti pedali di sustain in giro e la maggior parte di loro è combinata con un compressore. CS400 è probabilmente il modello più popolare che puoi trovare in circolazione.

Inoltre, se stai cercando qualcosa che aumenti il ​​sustain della tua chitarra, ma senza spendere una fortuna, questa potrebbe essere la scelta giusta.

È probabilmente la ragione principale della popolarità di questo pedale e farà un ottimo lavoro una volta collegato. Ci sono quattro potenziometri principali sul dispositivo: livello, tono, attacco e sustain.

Come funzionano i pedali di sustain per chitarra?

Come accennato in precedenza, l’effetto Sustain è semplicemente un’estensione del segnale che viene riprodotto. Tuttavia, il processo di sustain comprende in realtà 4 segmenti principali. Questi sono Attack, Decay, Sustain e Release, l’acronimo di questo è ADSR in breve.

Il processo inizia con Attack, che può essere inteso come il tempo impiegato dall’onda sonora per salire da 0db al suo livello massimo. Successivamente, Decay indica il tempo impiegato dal suono per scendere a un livello sostenuto.

Il sustain è semplicemente il tempo in cui il suono rimane a questo livello “sostenuto”

Infine, il rilascio è il tempo impiegato dal suono per passare da un livello “sostenuto” al suo livello finale, tipicamente quando la nota viene “rilasciata” dal musicista.

Un pedale di sustain per chitarra essenzialmente prenderà un segnale attraverso questo processo, con la capacità di manipolare determinate impostazioni come Attack, Decay, Sustain e Release di un segnale, noto anche come Envelope.

Una domanda comune è “Dove dovrei posizionare il mio pedale di sustain per chitarra nella mia catena di effetti per chitarra” e la risposta a questa domanda è che semplicemente non ci sono regole nell’ordine degli effetti.

Tuttavia, potremmo dire che dato il fatto che questo pedale funzionerà sull’intero segnale, posizionare questo pedale verso la fine della catena del segnale sarebbe probabilmente un’idea saggia. In ogni caso, ti consigliamo di provare diversi posizionamento finché non trovi quello perfetto per te!

Articoli Simili:

Ultimo aggiornamento 2021-04-13 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API