in

5 Migliori Mandolini (Settembre 2021) – Classifica e Recensioni

Questo Articolo potrebbe contenere link di Affiliazione Amazon. Potremmo guadagnare una piccola commissione / commissione di affiliazione se effettui un acquisto tramite i nostri link di affiliazione.

Con così tante marche e tipi di mandolino sul mercato, non è semplice prendere una decisione corretta. Tuttavia, qualora ti fermassi a pensare agli elementi che ti aspetti da un nuovo strumento, scoprirai che le domande che ti poni potrebbero restringere la tua ricerca?

Quali sono i migliori mandolini? La guida che stai per leggere offre una panoramica su come acquistare il mandolino corretto, descrivendo quali sono le marche principali, le caratteristiche, il prezzo che dovresti aspettarti. Vediamo nel dettaglio la lista dei migliori mandolini del 2021.

No products found.

Migliori mandolini 2021

1. Andoer: mandolino a 8 corde ponte regolabile

https://amzn.to/3sLeNzY

Se sei alla ricerca del miglior mandolino economico, Andoer è una delle scelte che potresti attentamente valutare se vuoi iniziare subito a suonare questo incredibile strumento.

Andoer è un mandolino a 8 corde, facile da suonare. Il ponte è realizzato in palissandro, il corpo è in tiglio americano, l’accordatore è realizzato in nikel, anticorrosione.

Questo mandolino è inoltre dotato di un ponte regolabile che lo rende molto semplice da suonare e si rivela perfetto per i musicisti alle prime armi.

Andoer® Mandolino a 8 corde con ponte regolabile in palissandro
  • Bellissimo mandolino a 8 corde, facile da suonare.
  • Con ponte in palissandro, tastiera e corde in acciaio, il suono di questo mandolino è veramente...

2. Rayzm: mandolino bluegrass tradizionale

https://amzn.to/3na2Na5

Rayzm è un mandolino in stile A con manico in mogano. È dotato di una tastiera in palissandro con l’articolazione del manico del 12° tasto. Il ponte in palissandro è regolabile e offre una migliore intonazione.

È realizzato in legno lamellare che lo rende un mandolino ben costruito e compatto. Questo mandolino è realizzato con i migliori materiali che lo rendono durevole e resistente. La maestria con cui è realizzato il mandolino gli consente di ottenere un suono brillante.

Gli elementi finali del mandolino includono accordatori cromati e tasti nichelati. Il calibro della corda aiuta a produrre un suono più brillante e pieno di volume.

Il mandolino Rayzm è leggero. Ciò significa che puoi suonarlo comodamente per periodi più lunghi senza alcuna difficoltà. Con il mandolino troverai anche una custodia per proteggere il tuo mandolino da acqua e polvere.

Il Rayzm è un ottimo strumento sia per i musicisti esperti che per i principianti.

Rayzm Mandolino bluegrass tradizionale di colore sunburst con borsa imbottita per il trasporto, Mandolino Acustico Stile A, 8 corde, corpo in tiglio, tastiera in noce, collo in mogano
  • Corpo di Tiglio, pannello e ponte in noce solido, collo in mogano, meccaniche in metallo cromato, 8...
  • Bellissimo allo sguardo lucido con inserti ABS di qualità sul corpo e sulla tastiera, ponte in noce...

3. Donner: mandolino con custodia

https://amzn.to/2QRW48Q

La prossima opzione è il mandolino Donner. Questo mandolino presenta un manico in acero con tastiera in palissandro. Ha un ponte compensato regolabile che fornisce un’intonazione eccellente e una grande risposta in frequenza. Questo mandolino ha un’articolazione del manico del 12 ° tasto che ti consente di avere un’esperienza di musicista più fluida.

Le meccaniche cromate del mandolino rendono l’accordatura perfetta e aggiungono un tocco vintage al mandolino.

Inoltre, la tastiera ha intarsi a punti che consentono di avere una diteggiatura precisa. Questo rende facile suonare il mandolino e muoversi in modo fluido.

Il mandolino ha una maestria eccezionale che lo rende ben costruito e compatto. Il suono che Donner produce è brillante, caldo e ricco.

È una scelta perfetta per tutti i livelli di musicisti in quanto ha un’ottima costruzione, un suono eccellente e una vestibilità eccezionale.

Donner Mandolino a 8 Corde Strumento Musicale con Custodia Sintonizzatore Plettri Corde e Panno da Pulire (Nero, DML-100B)
  • {Mandolino tradizionale} Donner mandolino a 8 corde tradizionale in stile A con finitura lucida,...
  • {Mano destra} Design liscio e preciso della mano destra, il corpo in mogano offre un suono più...

4. Vangoa: mandolino acustico elettrico

https://amzn.to/3nd11Fm

Un’altra opzione per ottimi mandolini è il Vangoa. Questo mandolino dispone di lati, fondo e manico in palissandro. Ha un aspetto accattivante grazie alla sua finitura rossa con elevata brillantezza. Gli intarsi migliorano il suo aspetto aggiungendo un tocco di raffinatezza.

Questo mandolino è dotato di un ponte regolabile in acero nero che consente di controllare l’intonazione. È possibile ottenere un’ottima risposta in frequenza e una risonanza articolata.

Il suono che produce il mandolino Vangoa è nitido, dolce e profondo. Offre una buona suonabilità e un suono fantastico che piace a tutti e puoi usarlo per un’ampia varietà di generi musicali.

Il mandolino Vangoa ha 2 manopole, 1 per il volume e 1 per il tono. Il design F-Hole è eccellente per una proiezione del suono eccezionale. La cordiera di questo mandolino ha un design inciso che gli conferisce un aspetto vintage e autentico.

Vangoa Mandolino Acustico Elettrico 8 Corde in Mogano con Sacchetto, Plettri, Corde extra, Accordatore e Cinghia, Rosso
  • ✔ Strumento a mandolino a 8 corde con finitura lucida rosso raggera, realizzato con corpo in legno...
  • ✔ Accordatori e cordiera chiusi cromati per mantenere il mandolino sempre in sintonia. Con un...

5. Ammoon A-Style: mandolino 8 corde

https://amzn.to/3sB9xik

Il primo mandolino della lista è un Ammoon A-Style, un mandolino elettrico in stile A con 8 corde. Questo strumento è realizzato con un corpo in abete massello e tiglio con tastiera in palissandro. Il manico, invece, è realizzato in legno di Okumen che lo rende facilissimo da suonare.

È possibile ottenere un’ampia gamma di toni alti e bassi. Il mandolino Ammoon può resistere alla prova del tempo.

Inoltre, è dotato di un ponte in palissandro con 2 fori di risonanza F, 1 volume e 1 manopole di controllo del tono. Produce un’ottima qualità del suono con calore e grande frequenza di risposta.

Le corde sono in acciaio e le puoi suonare nel modo che preferisci. Daranno una risonanza croccante e sorprendente. La finitura bruciata dal sole e il colore nero lo rendono più accattivante e la raffinata lavorazione ne esalta l’aspetto.

Il mandolino Ammoon viene fornito con un cavo e un panno per la pulizia. Puoi pulire facilmente il tuo mandolino e mantenerlo nelle migliori condizioni. La lunghezza del cavo è di 3 metri attraverso la quale puoi collegare il tuo mandolino a un altoparlante o un amplificatore.

No products found.

Breve storia sul mandolino

Il mandolino può essere descritto come un piccolo liuto a collo corto con otto corde. Un liuto è un cordofono, uno strumento che emette suoni tramite la vibrazione delle corde. Come discendente del liuto, il mandolino risale ad alcuni dei primi strumenti musicali.

Nel profondo delle grotte della Francia ci sono bellissime pitture rupestri realizzate tra il 15.000 a.C. e l’8500 a.C. Questi dipinti rappresentano un uomo con quello che sembra essere un semplice strumento a una corda che viene suonato con un arco. Questo arco musicale rappresenta uno dei primi strumenti a corda inventati dall’uomo. Sono stati suonati pizzicando la corda con le dita e successivamente toccando la corda con un bastone.

I cordofoni simili a liuti compaiono già nel 2000 a.C. in Mesopotamia. Questi primi strumenti erano senza tasti. I cambiamenti di intonazione sono stati effettuati premendo le corde sul manico dello strumento. Le corde a volte venivano pizzicate usando oggetti duri o plettri piuttosto che le dita poiché i plettri producevano un suono più forte e acuto rispetto alle dita.

Nel settimo secolo d.C. era in uso un liuto popolare chiamato oud. L’oud rimane in uso oggi, pressoché invariato, nella musica orientale, in particolare in Armenia ed Egitto. “Oud” è il nome arabo del legno e l’oud è un liuto di legno. L’oud arrivò in Spagna durante la conquista moresca della Spagna (711-1492), a Venezia attraverso il commercio costiero e in Europa attraverso il ritorno dei crociati (intorno al 1099).

In una galleria di Washington, un dipinto di Angelo Gaddi (1369-1396) raffigura un angelo che suona un liuto in miniatura chiamato mandora. Il liuto in miniatura fu probabilmente concepito per completare la scala degli ensemble di liuti del XVI secolo. Gli Assiri chiamavano questo nuovo strumento un Pandura, che ne descriveva la forma. Gli arabi lo chiamavano Dambura, i latini Mandora, gli italiani Mandola. La versione più piccola della mandola tradizionale era chiamata mandolina dagli italiani.

Il mandolino arriva in Nord America

Il mandolino è entrato nella corrente principale della cultura popolare americana durante la prima epoca di sostanziale immigrazione dall’Europa orientale e meridionale, un periodo di prosperità, quando le cose esotiche e straniere dominavano il gusto popolare.

Era in voga negli anni ’50 dell’Ottocento, quando condivideva il salotto con cime, mandole, ukulele e altre novità progettate per divertire la classe media sempre più agiata. Un marcato aumento dell’immigrazione italiana nel 1880 ha acceso una moda passeggera per lo strumento napoletano sostenuto da una scodella che si è diffuso in tutto il paese. Il mandolino fu addirittura tra i primi strumenti registrati su cilindri Edison. Nel 1897, il catalogo di Montgomery Ward si meravigliò della “crescita fenomenale nel nostro commercio di mandolini”.

Il nuovo secolo

All’inizio del secolo, gli ensemble di mandolini erano in tournée nel circuito del vaudeville e le orchestre di mandolino si stavano formando nelle scuole e nei college. Nel 1900, un’azienda chiamata Lyon & Healy si vantava “In qualsiasi momento è possibile trovare nella nostra fabbrica più di 10.000 mandolini in varie fasi di costruzione”. Dai cataloghi di Sears e Montgomery Ward, i mandolini proliferarono in tutto il sud. Nel tentativo di battere la concorrenza, la società Gibson ha inviato rappresentanti sul campo in tutta l’America per incoraggiare le vendite di mandolini e per creare orchestre di mandolini.

Dall’inizio del secolo agli anni ’40, una manciata di virtuosi mandolinisti americani, per lo più immigrati come Bernardo Dapace, Samuel Siegal, Dave Appollon e Giduanni Giouale, si sono esibiti, registrati, composti e arrangiati per il mandolino. Questi artisti sono apparsi in sale da concerto e ambientazioni di vaudeville, eseguendo musica etnica, popolare e classica.

A quel tempo banjo, mandolino e club di chitarra erano diventati di gran moda tra i giovani della classe media nei campus universitari e nelle città del sud, e una varietà di stili di gioco – alcuni dei quali presi in prestito dalle tecniche della chitarra – furono realizzati ampiamente disponibile nei libri di istruzioni e nelle registrazioni di famosi musicisti urbani come Fred Van Eps e Vess Ossman.

Scegliere il miglior mandolino 2021

Prima di chiederti “Quale mandolino dovrei comprare?” devi fare alcune scelte generali sullo stile e sulla qualità che si adattano ai tuoi obiettivi e al tuo budget.

Forse stai cercando il miglior mandolino economico che riesci a trovare, o forse uno strumento fatto a mano di alta qualità. In entrambi i casi puoi restringere la tua decisione prendendo in considerazione alcune caratteristiche principali.

Stile del corpo

I mandolini moderni hanno in genere una delle tre forme del corpo: scodella, stile A e stile F.

La forma migliore per te dipenderà dallo stile di musica che vuoi suonare, dall’aspetto che preferisci e dal tuo budget.

Il più antico dei tre è il mandolino con fondo a scodella. Con il suo caratteristico dorso rotondo e le sue radici nell’Italia del XVIII secolo, il mandolino con fondo a scodella ha un tono scuro adatto alla musica folk tradizionale, alle orchestre di mandolino e alla musica classica.

La scelta di un mandolino con fondo a scodella può essere difficile per un principiante. Sebbene possano essere poco costosi, molti sono strumenti di qualità molto bassa.

Ciò significa che può essere molto più difficile trovare un mandolino di buona qualità con un timbro decente. La maggior parte dei principianti troverà quindi un mandolino in stile A o F più adatto alle proprie esigenze.

Molte delle differenze tra i mandolini in stile A e F sono puramente estetiche. Tuttavia, potresti anche trovare differenze tra loro nel timbro e nello stile.

I mandolini in stile A hanno un corpo a forma di lacrima o pera. Per differenziarli dai mandolini con il dorso a scodella, sono spesso chiamati mandolini con il dorso piatto, sebbene in genere abbiano ancora un dorso leggermente arrotondato.

I mandolini in stile A possono avere un foro “O” al centro della tavola armonica o due fori “F” (questi sembrano i fori di un violino), uno su ciascun lato.

Legno

Le differenze nella forma del corpo dei mandolini in A e in F hanno un piccolo effetto sul loro timbro, ma i materiali usati per realizzare il mandolino sono molto più importanti per trovare un ottimo strumento.

Diverse parti del mandolino sono sottoposte a stress. Ciò significa che i mandolini sono generalmente realizzati con una grande varietà di tipi di legno.

La parte superiore, o tavola armonica, dello strumento è la parte più importante quando si tratta di timbro. I migliori mandolini hanno generalmente una tavola armonica in abete massello, un legno leggero ma resistente.

L’abete rosso è molto richiesto, non solo per i mandolini ma anche per le tavole armoniche di chitarre, pianoforti e altri strumenti.

Ciò significa che molti mandolini di livello intermedio ed economici utilizzano mogano o cedro, che conferiscono allo strumento un timbro più profondo.

I migliori mandolini economici in genere hanno una parte superiore in laminato, in cui diversi strati di legno vengono pressati insieme anziché scolpiti. Lo strato superiore può essere l’abete rosso, ma gli strati interni saranno quindi realizzati con un legno di minore qualità come il mogano.

Molti mandolini meno costosi optano per un piano in legno massello ma con lati e schienale in laminato. Questo compromesso mantiene basso il prezzo senza influenzare il timbro in modo troppo significativo, poiché i lati e il fondo sono molto meno critici per la produzione del suono rispetto alla tavola armonica.

Per la tastiera, i migliori strumenti utilizzano un legno duro con una superficie liscia. Le tastiere in ebano sono preferite da molti produttori, ma anche il palissandro è abbastanza comune.

Il legno utilizzato per realizzare il manico del mandolino è fondamentale per la qualità di uno strumento. Il manico del mandolino è suscettibile di flessione, che può causare gravi problemi di suonabilità e accordatura.

Un altro fattore chiave da considerare quando si tratta del manico è se ha un truss rod all’interno. Il truss rod ti consente di effettuare regolazioni al manico che possono fare una grande differenza nella tua accordatura e nella tua capacità di ottenere un buon suono dallo strumento.

Un ultimo pezzo di legno da considerare quando si seleziona un mandolino è il ponte. I mandolini, a differenza delle chitarre, hanno un ponte mobile. Il ponte è spesso realizzato in ebano o palissandro, essendo il palissandro il legno più comune.

Accessori mandolini

Come altri strumenti, possedere solo il mandolino è metà del viaggio. Per tirare fuori il meglio dal tuo Strumento musicale, dovrai spendere un piccolo extra per acquistare accessori. I più importanti sono:

  • Cinghie: ci saranno occasioni in cui suonerai il mandolino stando in piedi. Per quanto non siano strumenti pesanti, avere una cinghia ti aiuta a concentrare la tua energia sul suonare fornendo supporto.
  • Capotasti: Un capotasto è un dispositivo fissato sulla tastiera che ti permette di alzare il tono in pochi secondi. Il dispositivo è utile quando si tratta di brani scritti in tonalità acute.
  • Custodie e borse: mantenere il tuo mandolino in ottime condizioni garantisce che duri più a lungo. I mandolini sono sensibili all’umidità e al calore diretto del sole. Custodie e borse ti aiutano a tenerli fuori dalla vista, consentendo di utilizzarli solamente quando li suonerai.
  • Corde: i mandolini vengono venduti con le corde. Tuttavia, non sai mai quando il set originale potrebbe rompersi. Ottenere set di corde extra fa parte dell’essere un musicista professionista. Non sai mai quando potrebbero tornare utili.
  • Accordatore: l’accordatura è un’attività quotidiana nella vita di uno strumento a corda. Avere un accordatore di qualità rende il processo molto più semplice e riduce il rischio di danneggiare le corde.

Mandolino elettrico o acustico?

Il mandolino elettrico è uno strumento decisamente più costoso di un modello acustico. La tua scelta di acquisto di questo strumento varia anche in base all’uso che ne farai. Suonerai principalmente da solo o in un gruppo? Suonerai in un’orchestra di mandolino o in una band in cui dovrai sovrastare gli altri strumenti?

Anche se potresti non conoscere ancora la risposta a queste domande, possono farti pensare alla destinazione del tuo nuovo strumento.

Se hai bisogno di amplificare il mandolino, hai due opzioni. Uno è semplicemente mettere un microfono davanti e far passare il suono attraverso un altoparlante o un amplificatore.

In molti casi questa opzione funziona bene e, a seconda della qualità dell’attrezzatura utilizzata, potrebbe persino risultare in una migliore qualità del suono.

Il problema sorge quando suoni con una band: il corpo del tuo strumento potrebbe far echeggiare gli altri suoni intorno a te e tornare indietro nel microfono.

I mandolini elettroacustici tipicamente hanno le stesse specifiche di base dei mandolini acustici, ma hanno quello che è noto come un pickup “piezoelettrico” nel ponte.

Questo pickup converte le vibrazioni delle corde in impulsi elettronici che possono poi essere trasmessi ad un amplificatore.

Prezzo

Quando inizia la tua ricerca, noterai che i mandolini fanno parte di numerose fasce di prezzo. Infatti, potrai avere accesso ai migliori mandolini economici che hanno una fascia di prezzo da i 50 € e i 100 €. Da questa fascia di prezzo in su, puoi scegliere di pagare di più per materiali di qualità superiore, design più attraente e una migliore qualità di costruzione.

I modelli di mandolino più costosi potrebbero facilmente costarti € 10.000 o più. Ma la maggior parte dei principianti vorranno attenersi a uno strumento economico o intermedio mentre imparano a suonare.

Indipendentemente da dove intendi acquistare il tuo mandolino, è importante prima provare diversi strumenti e vedere di persona in cosa consistono le differenze in termini di suono e costruzione. .

Anche se non sai ancora suonare nulla, puoi ascoltare gli strumenti e vedere quale suona meglio, si sente meglio e ha un aspetto migliore.

Conclusioni

Sei riuscito a trovare i migliori mandolini? Come avrai potuto capire, il mandolino è uno strumento antico, ricco di storia. Nel corso dei secoli il mandolino si è evoluto dando vita a diverse tipologie, tutte con una propria particolarità.

Ogni mandolino ha le sue caratteristiche peculiari. La qualità di costruzione varia in base al legno che viene utilizzato, all’estetica, al pickup montato in caso di mandolino elettrico.

Non è semplice orientarsi tra i diversi tipi di mandolino ma crediamo che dopo aver letto la nostra guida tu possa avere una panoramica più chiara di quali sono i migliori mandolini anche se hai un budget limitato. Hai trovato quello perfetto per le tue esigenze?

Articoli Simili:

Ultimo aggiornamento 2021-09-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API