in

9 Migliori Chitarre Acustiche Professionali (2020) – Classifica e Recensioni

Hai finalmente deciso di acquistare una delle migliori chitarre acustiche professionali presenti sul mercato. Tuttavia, hai bisogno di uno strumento che si adatti al tuo particolare stile di musica e di esecuzione.

Nella nostra lista abbiamo deciso di includere migliori chitarre acustiche amplificate e non, che ti faranno diventare un chitarrista migliore.

Ma è vero che per acquistare una chitarra acustica professionale è necessario effettuare un investimento corposo? Non sempre. Alcuni degli strumenti che troverai all’interno della guida partono anche da 200 euro e sono delle ottime scelte per diverse soluzioni come live, studio di registrazione e sale prova. Invece, se hai appena iniziato, potresti dare un’occhiata alla nostra guida alle migliori chitarre acustiche per principianti.

Negli ultimi tempi, il settore degli strumenti musicali è decisamente migliorato in termini di qualità e di materiali utilizzati. Oggigiorno, anche le migliori chitarre acustiche economiche sono strumento validi che possono essere utilizzati anche da professionisti. In ogni caso, la scelta che troverai all’interno della nostra lista si adatta a qualsiasi tipo di tasca. Sei pronto?

Migliori chitarre acustiche professionali: guida agli acquisti

1. Seagull S6 Original Natural

Seagull S6 Original Natural

Nella lista delle migliori chitarre acustiche professionali non poteva mancare un modello Seagull, una delle aziende più all’avanguardia in termini di strumenti acustici.

Il corpo della chitarra è interamente di cedro massiccio e ciliegio canadese. Il tutto è arricchito con una semplice finitura satinata. Forse non lo sai, ma il cedro è uno dei legni più pregiati per la costruzione di una chitarra acustica e dona allo strumento frequenze medie a alte sostenute. La Seagull è un modello dreadnought e consente di avere a che fare con un volume alto e imponente. La tastiera e il manico sono in palissandro.

A differenze delle migliori chitarre acustiche economiche che sono realizzate in Cina, la Seagull S6 è completamente Made in Canada, il che le da un altro punto a suo favore per diventare la tua scelta preferita in questa lista di chitarre acustiche professionali.

2. Martin D28

Martin D28

In effetti, se sei un professionista serio, una chitarra da poche centinaia di euro potrebbe non bastardi. Nella nostra lista abbiamo deciso di includere uno strumento veramente di qualità superiore ma non adatto a tutti i tipi di tasche.

La Martin D28 è una chitarra di livello elevato, utilizzato dai professionisti che fanno della musica la loro vera passione e, perché no, anche il proprio lavoro. La tavola armonica della Martin D28 è realizzata completamente in abete massello, mentre le fasce e il fondo sono in palissandro. Il manico, perfettamente rifinito, è in mogano e la tastiera e il ponte sono state realizzate utilizzando uno splendido ebano.

Insomma, le materie prime per costruire questa chitarra sono di un livello pazzesco, così come il suono che si ottiene iniziando a strimpellare qualche accordo o assoli leggeri. La Martin D28 è venduta e spedita con la presenza di un astuccio rigido e sagomato.

3. Gibson Acoustic RS15ANNH1 J-15

Gibson Acoustic RS15ANNH1 J-15

Questa chitarra non ha bisogno di presentazioni, basterebbe capire solamente dal brand che è uno strumento impeccabile e realizzato esclusivamente con i legni di risonanza del nord America, abete Sitka e noce americano.

La Gibson Acoustic RS15ANNH1 J-15 è realizzata interamente in USA, nei laboratori Gibson in Montana con le tradizionali tecniche di liuteria che hanno da sempre contraddistinto le chitarra della casa americana.

Il suono è caldo e rotondo e si comporta bene sia totalmente in acustico e sia collegata ad un amplificatore. La chitarra acustica Gibson è uno strumento molto versatile che si adatta ad una grande varietà di stili musicale. Il suo terreno naturale sono il country e il rock grazie alle sue frequenza medie e alte molto presenti.

Gibson Acoustic RS15ANNH1 J-15 Acoustic Guitar
  • Creato esclusivamente con legni di risonanza del Nord America, abete Sitka e noce americano
  • Top in abete Sitka con retro e parti laterali in noce americano

4. Fender CD-60S All-Mahogany

Fender CD-60S All-Mahogany

Il modello di base di Fender, la CD-60S, ti fa ricordare quanto Fender sia un’azienda in grado di realizzare strumenti di qualità anche quando si parla di fasce di prezzo economiche.

La chitarra acustica Fender è caratterizzata da un top di mogano in legno massello, fondo e lati in mogano laminato e il bordo della tastiera è rifinito come una chitarra di fascia alta.

Anche il timbro della CD-60S è ottimo e presenta frequenze equilibrate soprattutto in termini di medie. Nel complesso, la Fender è una chitarra piacevole da suonare soprattutto con gli accordi. Probabilmente è una delle migliori scelte per i chitarristi che cercano una seconda chitarra acustica.

Le condizioni della chitarra sono perfette. Ma d’altronde stiamo parlando di uno strumento di marca Fender e la qualità è garantita.

5. Taylor GS Mini

Taylor GS Mini

Hai mai sognato di possedere una Taylor? Forse non lo sai, ma questo brand è uno dei più famosi nella realizzazione di strumenti acustici come le chitarre. Questa versione “mini” è perfetta per essere suonata in viaggio e per essere tenuta senza troppi ingombri all’interno di un salotto.

Tuttavia, non stiamo parlando assolutamente di uno strumento giocattolo. La Mini presenta un tob in abete Sitka, una qualità di realizzazione impressionante e un settaggio perfetto.

La Taylor Mini è perfetta come chitarra per registrazione, con un accento verso le frequenze basse e meno su quelle medie. Inoltre, presenta frequenze alte setose e brillanti. Questa chitarra è un vero e proprio gioiello e può essere considerata al pari di una delle migliori chitarre di fascia alta.

6. Ibanez AW54OPN

Ibanez AW54OPN

Le chitarre acustiche sono degli strumenti essenziali in qualsiasi contesto musicale e non dovresti scendere a compromessi quando si tratta di acquistarne una.

L’Ibanez AW54OPN è probabilmente la migliore chitarra acustica da 300 euro che potrai trovare sul mercato. Ibanez ha deciso di utilizzare il mogano come materiale del fondo e dei lati che consente di donare alla chitarra un aspetto classico e una struttura fine e al tempo stesso resistente.

La lavorazione che Ibanez mette in questo pezzo è eccellente e la durata è encomiabile. Può resistere a un uso quotidiano intenso e durare tutta la vita.

Il timbro di questa chitarra acustica è caldo e il suono è pieno e ricco. Il volume, la chiarezza e il tono sono incredibili e il suono è naturale. Il modello Ibanez è apprezzata da migliaia di chitarristi per la sua suonabilità, comfort e qualità del suono. Puoi anche collegarlo ad un amplificatore per suonare in una band.

7. Washburn HD10SCE

Washburn HD10SCE

Migliori chitarre acustiche sotto i 400 euro ne abbiamo? La Washburn HD10SCE è una chitarra acustica dreadnought con spalla mancante che presenta una tavola di abete massello e retro e lati in mogano.

Questo modello ha due aspetti da sottolineare in particolare: è preamplificata e le sue meccaniche sono cromate e pressofuse.

Il suono della Washburn è rotondo e la presenza di elettronica Fishman le permette di essere utilizzato in diverse occasioni come live oppure in modalità acustica per performance più soft.

Anche dal punto di vista estetico, la chitarra ha un ottimo impatto. Il rosone che circonda il foro è caratteristico di uno strumento davvero di qualità e ad alte prestazioni. Chi acquista questa chitarra acustica di fascia alta fa un vero affare!

8. Ibanez PC12MH-OPN

Ibanez PC12MH-OPN

Ibanez è un brand di chitarre specializzato nella realizzazione di versioni elettriche. Tuttavia, negli ultimi anni l’azienda ha deciso di applicare lo stesso impegno e passione anche nella progettazione di chitarre acustiche.

La PC12MH-OPN potrebbe far parte delle migliori chitarre di fascia alta se non fosse per l’investimento modesto che si è tenuti a fare. Il materiale utilizzato per la realizzazione della chitarra è il mogano, mentre la tastiera è di palissandro di colore scuro.

L’Ibanez è un modello concert e presenta una forma meno ingombrante di una dreadnought che la rende perfetta per essere suonata durante i live e in altre situazioni più intime.

La chitarra arriva ben settata, rifinita e Ibanez garantisce un certo livello di qualità. Generalmente, le chitarra con il top in mogano offrono un suono meno squillante e più accentuato sulle frequenze basse e acute. E’ esattamente la sensazioni che otterrai con il modello PC12MG-OPN.

9. Yamaha F310P

Yamaha F310P

L’ultima delle migliori chitarre acustiche professionali è una Yamaha F310P, uno strumento economico che non ha nulla da invidiare alle sue “sorelle” più costose. Il materiale di qualità superiore della F310 è di abete di un colore rossastro. A ciò, si aggiunge legno di palissandro sia per la tastiera che per il ponte.

Acquistando una Yamaha F310P accedi ad uno strumento di qualità ad un prezzo estremamente accessibile. All’interno del bundle trovi anche un utilissimo kit di accessori come un set di corde di ricambio, plettri, un capotasto e una tracolla firmata Yamaha.

Uno degli aspetti più interessanti di questo modello è che l’accordatura tiene benissimo. Probabilmente, dell’elenco è la chitarra acustica meno adatta per i professionisti ma presenta delle ottime frequenze alte che basse. La tastiera è precisa e le meccaniche sono di buona qualità. All’interno del kit è disponibile anche un fodero nel quale conservare la chitarra acustica.

Yamaha F310P, Chitarra Folk e Kit Accessori
  • Corpo in abete
  • Legno di palissandro sia per la tastiera che per il ponte

Scegliere la migliore chitarra acustica professionale

guida alla scelta della migliore chitarra acustica professionale

L’unico dubbio che non puoi avere leggendo la lista delle migliori chitarre acustiche professionali è la qualità delle proposte che stai per conoscere. Il nostro primo consiglio è di acquistare strumenti musicali che provengono da alcuni dei marchi più rinomati e famosi del settore.

Appurato ciò, vediamo quali sono gli altri elementi da valutare.

In primis, c’è l’equilibrio tra dimensione e volume della chitarra. Come potrai ben capire, un corpo di grandi dimensioni consentirà di ottenere un volume della chitarra superiore. In tal senso, è importante anche considerare come incidono dimensioni e volume sul timbro di una chitarra acustica.

Ad esempio, i modelli jumbo o dreadnought propongono più frequenza basse. Queste ultime sono perfette per live “solitari” oppure per riempire di suono una stanza. Invece, modelli come parlor consentono di ottenere maggiori frequenze medio-alte e si adattano a stili arpeggiati. Forse sarà qualcosa banale da dire ma ogni chitarra è diversa: tienilo a mente quando perfezioni un acquisto.

Se vuoi acquistare una delle migliori chitarre acustiche amplificate, invece, dovrai stare molto attento ad elementi come il pickup. Forse non hai ancora deciso se suonare la tua chitarra collegata ad un amplificatore oppure in modo “acustico”. Nonostante ciò, ti consigliamo di scegliere una chitarra acustica che monti corde di acciaio e che abbia un pickup di ottimo livello.

Migliori chitarre acustiche professionali: la tipologia di legno

Nelle migliori chitarre acustiche professionali, la tipologia di legno è senza dubbio uno dei fattori che più incidono sul suono complessivo dello strumento. Pertanto, è arrivato il momento di fare un po’ di chiarezza sulle varie tipologie di materiali che sono in circolazione.

Ad esempio, l’abete Sitka è il legno che viene più utilizzato per ottenere un timbro bilanciato e un’ottima dinamica in termini di frequenze. Diversamente, il mogano è un legno duro e resistente che determina un suono più incisivo e fornisce una gamma di frequenze maggiore. Il cedro ha un suono più morbido dell’abete con una gamma di frequenze più dinamica.

Maple offre frequenze medie importanti, così come le frequenze basse: è il legno ideale per suonare all’interno di una band. Ricorda però, qualunque sia la chitarra acustica che scegli, il modo in cui è costruito lo strumento influisce sulle sue caratteristiche tonali tanto quanto i suoi materiali, quindi non lasciare che la scelta del legno sia al primo posto nella tua gerarchia di esigenze.

Differenze tra una chitarra acustica e una chitarra elettrica

La principale differenza tra una chitarra acustica e una chitarra elettrica è nella loro funzionalità. Anche lo stile di musica per le quali vengono utilizzate è decisamente differente.

Una chitarra acustica viene associata specialmente a genere come folk e country, mentre una chitarra elettrica si adatta a stili musicali come rock, metal e hard rock. Ci sono anche altri aspetti che le rendono due strumenti completamente diversi seppur appartenenti alla stessa famiglia.

Ad esempio, una chitarra acustica è caratterizzata da un corpo cavo con un foro per la risonanza situato sotto le corde. La parte di una chitarra acustica realizzata in legno è chiamata tavola armonica e i legni utilizzati sono quelli visti all’interno di questa guida. Il suono di una chitarra acustica deriva dalle vibrazioni che sono amplificate dalla cassa armonica.

Un’impostazione completamente diversa ha la chitarra elettrica, priva di foro sotto le corde. Infatti, la chitarra elettrica presenta una parte elettronica, appunto, caratterizzata da pickup che ne determinano il suono. In questo caso, il legno influisce seppur in misura minore rispetto ad una chitarra acustica. Inoltre, il suono di uno strumento elettrico è influenzato anche dall’amplificatore al quale è collegato.

Proprio il suono tra i due modelli differisce notevolmente. Anche una migliore chitarra acustica amplificata è dotata di pickup che sono molto deboli e non producono la migliore qualità di suono. Una chitarra elettrica, invece, dispone di pickup elettromagnetici ad alto rendimento che garantiscono una qualità del suono eccezionale.

Una chitarra acustica non richiede alcuna attrezzatura aggiuntiva come amplificatori, poiché produce il suono esclusivamente grazie alla sua conformazione. Una chitarra elettrica richiede amplificatori per produrre il suono.

Conclusioni

Sei soddisfatto di queste migliori chitarre acustiche professionali? Abbiamo impiegato tempo e risorse per consentirti di acquistare la migliore chitarra acustica di fascia media, ma non solo. In realtà, all’interno della guida hai trovato strumenti che valgono molto di più del loro prezzo effettivo.

Probabilmente, la migliore chitarra acustica 2020 è nella nostra classifica ma spetterà a te determinare quale di queste si adatta perfettamente al tuo stile musicale.

Le chitarre acustiche che abbiamo recensito sono realizzate con tutti i materiali migliori in termini di legni e meccaniche. Puoi trovare strumenti in abete, mogano e in cedro ad esempio. Inoltre, siamo certi che avrai trovato anche la migliore chitarra acustica da 300 euro.

Come avrai potuto notare, i brand scelti sono i migliori. Tra questi ricordiamo Yamaha, Fender, Epiphone e Martin. La qualità è stata il nostro faro durante la redazione della guida che hai appena letto.

Hai un budget più elevato? Prova a leggere la nostra guida sulle migliori chitarre acustiche sotto i 1000 euro e trova lo strumento dei tuoi sogni.

Articoli Simili: